Cassius
Community

Esercizio | pag. 70 n. 8 →

Mirum Iter 2

Pagina numero: 70

Esercizio numero: 8

1. Tarquinio il superbo, settimo ed ultimo re, vinse i Volsci.
2. Cesare restituisce ventimila prigionieri agli Edui e agli Arverni.
3. Cesare tolse rapidamente dalla terza fila una coorte dopo l’altra e mise la quarta fila davanti alla cavalleria.
4. Cesare aveva mandato sei legioni in ricognizione in Spagna: cinquemila truppe ausiliarie di fanti, tremila di cavalieri.
5. Subito dopo entrano nella taverna due Etiopi capelloni, con piccole otri, e versano il vino sulle mani.
6. Gli schiavi fastidiosi mettono sulla tavola tre anfore con l’olio e due con del vino misto a miele.
7. Cambise, l’inetto figlio di Ciro, quando sottomise settantamila nemici in Egitto, incorse nell’ira degli dèi, perché ordinò ai Persiani di uccidere Api, il bue sacro.
8. Pervase i Romani la vergogna per il fatto che Sagunto fosse già da sette anni sotto il controllo dei nemici.
9. Domiziano liberò dal pericolo tutti quanti gli imputati che erano stati in contravvenzione con l’erario più di cinque anni prima.
10. Tra il primo e il sesto consolato di M. Valerio Corvino trascorsero quarantasei anni.
11. A capo di tutti i druidi ce n’è uno, che tra loro detiene la massima autorità.
12. L’enorme tempesta fece sì che solo ottanta navi poterono essere salvate.

Pag. 70 n. 8

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 2