Cassius
Community

Esercizio | pag. 161 n. 9 →

Mirum Iter 2

Pagina numero: 161

Esercizio numero: 9

1. Se questa voce non è vera, ne consegue che sia falsa.
2. Mi è gradito il fatto che tu sbrighi non solamente i miei affari, ma anche i tuoi.
3. Capita che l’irreprensibilità, la serietà, la virtù e la lealtà di Deiotaro siano state sentite da tutti.
4. Tralascio il fatto che ho portato tutto a termine.
5. Sulpicio era intervenuto affinché gli esuli, ai quali non era stato permesso di difendersi al processo, non venissero riportati a Roma.
6. Gracco consentì che tutti banchettassero pubblicamente, ciascuno davanti alla propria porta.
7. Io mi auguro che in questo processo non venga scoperto nessun criminale, oltre a quello che già in precedenza è stato individuato.
8. Dionigi fece correttamente proprio questa cosa, e cioè che mi diede la possibilità di conoscerlo approfonditamente.
9. Capita spesso che gli schiavi, ai quali non è consentito parlare in presenza del padrone, parlino del padrone.
10. Era una tradizione degli antenati che la lealtà venisse celebrata e che venisse coltivata tra i beni più grandi del genere umano.

Pag. 161 n. 9

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 2