Cassius
Community

Versione | pag. 10 n. 2 → Una contrastata storia d’amore a lieto fine (II)

Verba Manent 2

Pagina numero: 10

Versione numero: 2

Una contrastata storia d’amore a lieto fine (II)

Dopo che questo mi condusse nella propria casa, io vedo l’amica del mio padrone. Ma quella, appena mi vide, con gli occhi mi fece segno di non chiamarla per nome. In seguito, quando c’è occasione, la fanciulla compiange con me la sua sorte infelice; dice: “Voglio fuggire da questa casa ad Atene, e voglio amare quello che era stato mio padrone ad Atene: detesto codesto soldato”. Io, dal momento che venni a sapere il sentimento della donna, scrissi una lettera, la sigillai e, di nascosto, la diedi ad un mercante, affinché la consegnasse al mio padrone ed affinché quello (→ il mio padrone) venisse qui ad Efeso. Egli, dopo aver ricevuto la lettera, è venuto subito ad Efeso ed ora si trova qui, presso un ospite di suo padre, un anziano spiritoso. Quello ci aiuta con il (suo) contributo e con la (sua) saggezza. E così, io ho predisposto diversi stratagemmi affinché gli amanti si ricongiungessero.

Pag. 10 n. 2

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Verba Manent 2