Cassius
Community

Versione | pag. 109 n. 20 → La perfetta integrità di Focione

Grammatica Picta 2

Pagina numero: 109

Versione numero: 20

La perfetta integrità di Focione

Focione Ateniese fu spesso a capo di eserciti e ricoprì le più alte cariche, tuttavia è molto più noto per l’integrità della vita che non per l’attività militare. Così della seconda non c’è alcun ricordo, e invece è grande la fama della prima, per cui fu soprannominato il Buono. Fu infatti povero per tutta la vita, sebbene potesse essere ricchissimo e per le cariche spesso rivestito dei più alti poteri che gli venivano affidati dal popolo. Costui rifiutò dal re Filippo doni di grande valore e mentre gli ambasciatori lo esortavano ad accettarli e insieme gli ricordavano che pensasse tuttavia ai suoi figliuoli, ai quali sarebbe stato difficile salvaguardare nella più assoluta povertà la tanto grande gloria del padre, egli rispose loro: “Se saranno simili a me, basterà a nutrirli questo stesso campicello che ha portato me a questa carica; se dovranno essere diversi, non voglio che il loro lusso sia alimentato ed accresciuto a mie spese”.

Versione tratta da: Cornelio Nepote
Pag. 109 n. 20

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 2