Cassius
Community

Esercizio | pag. 172 n. 4 →

Mirum Iter 2

Pagina numero: 172

Esercizio numero: 4

1. Non mi opporrò al fatto che i giovani leggano tutti i libri.
2. Nessun erede rifiutò che nella palestra fossero collocate delle statue, come era stato scritto in quel celebre testamento.
3. Nulla impedisce che noi possiamo fare ciò che (ci) piaccia di più.
4. Dallo scrupolo religioso vengo trattenuto dal dire molte cose.
5. Non permetterò che alcun attimo del giorno né della notte trascorra senza che io pensi alla libertà del popolo Romano e alla vostra posizione.
6. Nulla potrà impedire che io mi tenga alla larga dal Foro, dalla palestra, dallo stadio e dai ginnasii.
7. Là ci furono parecchi nostri prodi soldati che si sforzarono di impedire che i Cartaginesi compissero una sortita.
8. Lo scrupolo religioso impedì che venisse dichiarata immediatamente la guerra e che venissero inviati gli eserciti.
9. Avito non rifiutò mai neppure questo: di rendere conto della propria vita.
10. C. Mario non si era fatto scrupolo ad uccidere il pretore C. Glaucia.

Pag. 172 n. 4

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 2