Cassius
Community

Versione | pag. 179 n. 246 → La scuola come occasione di crescita e di confronto

Mirum Iter 2

Pagina numero: 179

Versione numero: 246

La scuola come occasione di crescita e di confronto

Tralascio le amicizie che durano indissolubilmente fino alla vecchiaia; quel senso stesso, inoltre, che si definisce “comune”, dove lo imparerà il futuro oratore dopo che egli si sarà isolato dalla vita aggregata, che è naturale non solamente per gli esseri umani, ma persino per gli animali privi di parola? Aggiungi il fatto che, a casa, egli può imparare le sole cose che saranno insegnate proprio a lui, a scuola anche quelle che saranno insegnate agli altri. Sentirà ogni giorno che molte cose vengono approvate, e molte vengono corrette; gli gioverà la pigrizia rimproverata di qualcuno, gli gioverà l’impegno elogiato (di qualcun altro); dalla lode verrà risvegliato il desiderio di emulazione, egli giudicherà vergognoso essere inferiore ad un proprio coetaneo, bello aver superato i più bravi. Tutte queste cose infervorano gli animi, e, sebbene l’ambizione di per sé sia un difetto, (tuttavia) essa è spesso fonte di virtù.

Versione tratta da: Quintiliano
Pag. 179 n. 246

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 2