Cassius
Community

Esercizio | pag. 121 n. 2 →

Mirum Iter 2

Pagina numero: 121

Esercizio numero: 2

1. Persino Cicerone, anche se era di salute debole, non lasciava a sé stesso per il riposo neppure il momento notturno.
2. Antonio, anche se viene descritto dall’odio nei confronti di Cicerone tanto grande, da essere ostile non soltanto nei confronti di lui, ma anche nei confronti di tutti i suoi amici, scrisse ad Attico di non aver paura.
3. Tu mi inciti a recitare il mio discorso a numerosi amici; poiché mi inciti, lo farò, benché io esiti fortemente.
4. Silla ebbe senza dubbio il potere di un re, anche se aveva ristabilito uno stato repubblicano.
5. Il riso, alle volte, prorompe tanto improvvisamente che noi, pur volendo, non riusciamo a frenarlo.
6. Cesare, anche se gli inverni in questi luoghi sono precoci, poiché tutta la Gallia affaccia a nord, tuttavia si affretta a partire per la Britannia, perché capiva che da quel luogo, durante quasi tutte le guerre di Gallia, erano state inviate truppe ausiliarie ai nostri nemici.

Pag. 121 n. 2

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 2