Cassius
Community

Versione | pag. 43 n. 20 → Il valore e la saggezza di Amilcare

Grammatica Picta 2

Pagina numero: 43

Versione numero: 20

Il valore e la saggezza di Amilcare

Il Cartaginese Amilcare, durante la prima guerra Punica, ma negli ultimi tempi, iniziò sin da molto giovane a guidare l’esercito in Sicilia. Mentre prima dell’arrivo di lui, sia per mare che per terra, le faccende dei Cartaginesi riuscivano senza successo, egli, quando combatté, non cedette mai al nemico, né gli offrì la facoltà di nuocere, e spesso, al contrario, quando ne era data la possibilità, lo provocò e ne uscì sempre vincitore. Poi, dopo che i Cartaginesi ebbero perduto quasi ogni cosa in Sicilia, egli (→ Amilcare) difese Erice in modo tale che non si credeva che in quel luogo fosse stata combattuta una guerra. Intanto i Cartaginesi, una volta essere stati sconfitti con la flotta presso le isole Egadi dal console dei Romani C. Lutazio, stabilirono di porre fine alla guerra e rimisero quella decisione all’arbitrio di Amilcare. Egli, anche se ardeva per il desiderio di lottare, tuttavia ritenne che si dovesse accondiscendere alla pace, poiché comprendeva che la patria, stremata a causa delle spese, non poteva sopportare più a lungo le sventure di guerra.

Versione tratta da: Cornelio Nepote
Pag. 43 n. 20

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 2