Cassius
Community

Versione | pag. 124 n. 217 → Ha inizio la seconda guerra punica

Mirum Iter 2

Pagina numero: 124

Versione numero: 217

Ha inizio la seconda guerra punica

Dunque, a questa età in cui abbiamo detto, egli (→ Annibale) partì per la Spagna insieme al padre, e dopo la morte di costui, una volta che Asdrubale fu subentrato come generale, egli fu a capo di tutta la cavalleria. Dopo che anche costui (→ Asdrubale) fu stato ucciso, l’esercito affidò a lui (ad Annibale) il vertice del comando. Così Annibale, nominato generale all’età di meno di venticinque anni, nei tre anni successivi sottomise con la guerra tutte le popolazioni della Spagna; espugnò con la forza Sagunto, città alleata, allestì tre enormi eserciti. Di questi uno lo inviò in Africa, un secondo lo lasciò in Spagna col fratello Asdrubale, il terzo lo condusse con sé in Italia. Dovunque marciò, si scontrò con tutti gli abitanti: non lasciò andare nessuno se prima non lo aveva sconfitto. Dopo che fu giunto alle Alpi che separano l’Italia dalla Gallia, che nessuno prima di lui aveva mai attraversato con un esercito, all’infuori del Greco Ercole – fatto per il quale, oggi, quello è chiamato “valico Graio” – (→ Annibale) sterminò gli abitanti delle Alpi che tentavano di impedirgli il passaggio, rese accessibili i luoghi, munì di fortezze i percorsi, fece in modo che un elefante equipaggiato potesse procedere attraverso quella via, per dove, prima, a stento poteva strisciare un solo uomo senz’armi. Per questa via fece passare le truppe, e giunse in Italia.

Versione tratta da: Cornelio Nepote
Pag. 124 n. 217

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 2