Cassius
Community

Esercizio | pag. 19 n. 11 →

Mirum Iter 2

Pagina numero: 19

Esercizio numero: 11

1. Alias. La sorte non può concedere né togliere a nessuno né l’onestà, né le altre buone qualità.
2. A ceteris. Io chiedo pace e perdono a Giove Ottimo Massimo e a tutti gli altri dèi e dèe immortali, dall’aiuto e dal contributo dei quali, molto più che dal ragionamento e dal senno degli esseri umani, questo Stato viene guidato.
3. Alterum. Gli insegnamenti della legge sono questi: vivere in maniera rispettabile, non danneggiare l’altro, riconoscere a ciascuno il suo.
4. Ceteris. Alessandro concesse doni agli amici e a tutti gli altri, in base ai meriti di ciascuno.
5. Aliud. Che cos’altro è la Natura se non Dio e l’intelligenza divina compenetrata in tutto il creato e nelle sue singole parti?

Pag. 19 n. 11

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 2