Cassius
Community

Esercizio | pag. 123 n. 7 b →

Verba Manent 2

Pagina numero: 123

Esercizio numero: 7 b

1. Si sa che Alessandro, il re dell’Epiro, fece approdare la flotta in Italia.
2. Mi è stato comunicato che tu sei improvvisamente incappato nella febbre.
3. Confesso di essere stato eccessivamente timoroso.
4. Pausania comprese che veniva preparato un agguato nei propri confronti.
5. Si diceva che i Galli Transalpini armassero la gioventù.
6. Sicca era stupito che Silio aveva cambiato parere.
7. Cesare, dopo essere stato annunciato che i nemici si erano impossessati della città, convocò i soldati.
8. Cesare, ritenendo che quella guerra potesse essere portata a termine velocemente, condusse l’esercito in quel luogo.
9. Asclepiade dice che è un obbligo per i medici che curino in modo sicuro, in modo rapido.
10. I Veneti fortificano le città, ammassano il grano dai campi nelle città, radunano le navi presso Venezia, dove risultava che Cesare avrebbe dato inizio alla guerra.
11. Spero di aver fatto abbastanza.
12. Io so per esperienza, o soldati, che le parole non accrescono la virtù.
13. Io ritenevo di aver risposto a sufficienza a ciò che Lelio aveva domandato.
14. Tramite gli esploratori Cesare venne a sapere sia che il monte era occupato dai suoi, sia che gli Elvezi avevano tolto l’accampamento.
15. Cesare, ritenendo che la guerra si sarebbe protratta più a lungo, inviò in Epiro come ambasciatori Q. Tullio e L. Canuleio.

Pag. 123 n. 7 b

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Verba Manent 2