Cassius
Community

Versione | pag. 105 n. 207 → Il greco va studiato prima del latino

Mirum Iter 2

Pagina numero: 105

Versione numero: 207

Il greco va studiato prima del latino

Preferisco che il fanciullo cominci dalla lingua Greca, perché il Latino – che i più hanno in uso – lo assimilerà anche se noi non vorremo, e al contempo perché il fanciullo deve prima essere istruito proprio nelle discipline Greche, dalle quali anche le nostre sono scaturite. Ciononostante, non vorrei che ciò avvenisse in modo così ottuso che egli (→ il fanciullo) per lungo tempo parli e impari soltanto in Greco, come è usanza per i più. Per questo motivo, infatti, si verificano sia numerosi difetti di pronuncia – deviata verso il suono straniero – sia (numerosi difetti) di linguaggio: infatti, una volta che le locuzioni tipiche del Greco si sono attaccate ad esso (→ al linguaggio) a causa dell’assidua abitudine, esse perdurano in modo molto tenace anche in un diverso modo di parlare. Perciò gli studi della lingua Latina devono seguire non troppo tempo dopo, ed andare ben presto di pari passo. Così accadrà che, dato che abbiamo iniziato a coltivare con uguale cura entrambe le lingue, nessuna delle due sarà d’ostacolo all’altra.

Versione tratta da: Quintiliano
Pag. 105 n. 207

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 2