Cassius
Community

Zeuxis tum longe ceteris excellere pictoribus existimabatur. Chaldaei cognition astrorum …

Latino ad hoc 2

Pagina numero: 224

Esercizio numero: 11

1. All’epoca si riteneva che Zeusi superasse di gran lunga tutti gli altri pittori.

2. I Caldei, in fatto di conoscenza degli astri, superano tutti gli altri popoli.

3. Ad Atene ho ascoltato Erode Attico mentre pronunciava una orazione in lingua Greca, nella quale (orazione) superò assolutamente tutti e di gran lunga, per serietà, facondia ed eleganza.

4. Q. Ortensio pronunciò per la prima volta un’orazione nel foro, e se ne andò apprezzato, nel giudizio, persino tra i consoli, che superano tutti per competenza.

5. Cabria era nella flotta come privato cittadino, ma, quanto ad autorevolezza, superava tutti coloro che avevano una carica pubblica.

6. La cavalleria dei nemici aveva preceduto l’esercito di Vercingetorige.

3. Pompeo, quanto a gloria, aveva superato i predecessori tanto quanto tu, o Cesare, hai superato tutti.

4. I difetti di Temistocle, tipici dell’inizio della giovinezza, furono compensati dalle grandi virtù, al punto che nessuno gli era anteposto, e pochi erano considerati pari a lui.

5. I Veneti, quanto a conoscenza e pratica delle tecniche nautiche, superano i rimanenti (popoli).

6. Callistrato, ambasciatore degli Ateniesi, all’epoca superava tutti nell’eloquenza.

7. Due re dei Macedoni superarono di parecchio tutti gli altri quanto a celebrità delle imprese compiute: Filippo e Alessandro.

8. Agrippina, moglie di Germanico, per reputazione e fecondità superava Livia, moglie di Druso.

Pag. 224 n. 11

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Latino ad hoc 2