Cassius
Community

Versione | pag. 437 n. 2 a → La condanna di Milone (1)

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 437

Versione numero: 2 a

La condanna di Milone (1)

Voi, giudici, di che atteggiamento alla fine sarete? Ricorderete Milone e lo caccerete? Chiamo voi, voi, fortissimi uomini, che versaste molto sangue in difesa dello Stato; alla vostra presenza un uomo di tanto valore verrà cacciato da questa città? O povero me! Tu hai potuto richiamarmi in patria, Milone, per mezzo di costoro, io non potrò far restare te in patria per mezzo degli stessi? Che cosa ti risponderò, fratello mio, Quinto, che ora sei lontano?

Versione tratta da: Cicerone
Pag. 437 n. 2 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 1