Cassius
Community

Esercizio | pag. 482 n. 3 →

Mirum Iter 1

Pagina numero: 482

Esercizio numero: 3

1. Relativa finale. I Volsci avevano procurato i rinforzi per mandarli ai Latini.
2. Relativa obliqua. Zenone definisce felice solo quella vita che, a suo parere, è vissuta con virtù.
3. Relativa propria. M. Catone governò la provincia di Sardegna, dalla quale aveva portato con sé il poeta Ennio.
4. Relativa finale. Avete scelto Pompeo allo scopo di metterlo a capo della guerra dei pirati.
5. Relativa finale. Dopo essersi accorto di ciò, Cesare condusse (→ presente storico) le sue truppe ai piedi di un colle vicino, e inviò la cavalleria a far fronte all’assalto dei nemici.
6. Relativa finale. Cesare aveva giudicato L. Vibullio Rufo idoneo per inviarlo con gli ordini presso Pompeo.
7. Relativa finale. Gli Spartani imposero agli Ateniesi trenta uomini, affinché governassero il loro Stato (ossia: “lo Stato degli Ateniesi”) .
8. Relativa obliqua. Serse, provvisto di ogni dono della natura, propose un premio per colui che avesse scoperto un nuovo piacere.
9. Relativa propria. Commio e i restanti comandanti, ai quali era stato concesso il vertice del comando, giungono ad Alesia con tutte le truppe.
10. Relativa concessiva. Galba, pur essendo nel collegio dei sacerdoti, fu condannato da una sentenza dello Stato.
11. Relativa finale. L. Elio volle essere uno Stoico, invece non desiderò mai essere un oratore, né lo fu: scriveva tuttavia delle orazioni affinché altri le pronunciassero.
12. Relativa obliqua. Che cos’è che a tuo dire mi impedirebbe di perseguire quelle cose che, secondo il mio parere, sono apprezzabili?
13. Relativa obliqua. In qual modo aspettavo la lettera che tu avresti dato (a tuo dire) a Filosseno!
14. Relativa concessiva. Io, sebbene mi fossi accostato alla letteratura Greca troppo tardi e superficialmente, tuttavia, dopo essere giunto ad Atene, allora mi trattenni in quel luogo per molti giorni.

Pag. 482 n. 3

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1