Cassius
Community

Versione | pag. 434 n. 132 → La storia di Filemone e Bauci

Mirum Iter 1

Pagina numero: 434

Versione numero: 132

La storia di Filemone e Bauci

Un tempo in Frigia vivevano Filemone e Bauci, un uomo devoto ed una donna devota, che abitavano in una piccola capanna, e tuttavia erano soddisfatti della loro sorte. Spesso Filemone diceva alla moglie: Preghiamo e lavoriamo, per rendere lieti gli dèi! Compivano spesso sacrifici agli dèi, e pregavano per evitare le sciagure. Un giorno, verso sera, si avvicinarono alla loro capanna due uomini sconosciuti, e pregarono in tal modo l’uomo e la donna: Preparate per noi la cena e l’accoglienza, perché gli agricoltori del villaggio vicino ci hanno scacciati! Allora Filemone e Bauci prepararono con piacere una modesta cena per gli ospiti, affinché le forze si rinfrancassero. Mentre i convitati cenavano, l’uomo e la donna ascoltarono con attenzione le loro parole. La mattina, però, i due uomini ordinarono ai coniugi che si spostassero dalla capanna verso una vicina altura; gli anziani obbedirono immediatamente, e se ne andarono. I due ospiti, che erano gli dèi Giove e Mercurio, annientarono il villaggio vicino e travolsero tutti quanti gli abitanti insieme ai loro schiavi, ma tramutarono in un tempio la piccola capanna degli anziani. Giove disse alla donna: Voi possedete devozione e integrità: chiedete, dunque, ed otterrete! Filemone esclamò subito: Affidate a noi il vostro sacro tempio, affinché noi restiamo per sempre dei fedeli servitori per voi! E gli dèi obbedirono immediatamente.

Versione tratta da: Ovidio
Pag. 434 n. 132

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione del sito in qualsiasi maniera acconsenti all’impiego di tali cookie. Se desideri saperne di più, clicca su: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi