Cassius
Community

Mirum Iter 1 - pag. 434 n. 132 → La storia di Filemone e Bauci

Mirum Iter 1

Pagina numero: 434

Versione numero: 132

La storia di Filemone e Bauci

Un tempo in Frigia vivevano Filemone e Bauci, un uomo devoto ed una donna devota, che abitavano in una piccola capanna, e tuttavia erano soddisfatti della loro sorte. Spesso Filemone diceva alla moglie: Preghiamo e lavoriamo, per rendere lieti gli dèi! Compivano spesso sacrifici agli dèi, e pregavano per evitare le sciagure. Un giorno, verso sera, si avvicinarono alla loro capanna due uomini sconosciuti, e pregarono in tal modo l’uomo e la donna: Preparate per noi la cena e l’accoglienza, perché gli agricoltori del villaggio vicino ci hanno scacciati! Allora Filemone e Bauci prepararono con piacere una modesta cena per gli ospiti, affinché le forze si rinfrancassero. Mentre i convitati cenavano, l’uomo e la donna ascoltarono con attenzione le loro parole. La mattina, però, i due uomini ordinarono ai coniugi che si spostassero dalla capanna verso una vicina altura; gli anziani obbedirono immediatamente, e se ne andarono. I due ospiti, che erano gli dèi Giove e Mercurio, annientarono il villaggio vicino e travolsero tutti quanti gli abitanti insieme ai loro schiavi, ma tramutarono in un tempio la piccola capanna degli anziani. Giove disse alla donna: Voi possedete devozione e integrità: chiedete, dunque, ed otterrete! Filemone esclamò subito: Affidate a noi il vostro sacro tempio, affinché noi restiamo per sempre dei fedeli servitori per voi! E gli dèi obbedirono immediatamente.

Versione tratta da: Ovidio

Pag. 434 n. 132

→ Vivebant olim in Phrygia Philemo et Baucis pius vir et pia mulier …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Mirum Iter 1