Cassius
Community

Verres, quod provinciam Siciliam per triennium flagitiose administraverat, a Siculis in …

Il Nuovo Expedite 1

Pagina numero: 277

Versione numero: 74

I misfatti di Verre.

Verre, poichè aveva amministrato, in modo scandaloso, la provincia Sicilia per tre anni, fu citato in giudizio dai Siciliani. Cicerone sostenne la causa dei Siciliani, i quali erano stati fortemente oppressi dal malvagio magistrato. In seguito furono scoperte da Cicerone, con estremo impegno, prove e indizi di tutti i suoi misfatti in Sicilia e Verre fu condannato: infatti lo scellerato uomo aveva afflitto gli abitanti della Sicilia con nuove e pesanti tasse; aveva torturato e ucciso cittadini Romani come servi; aveva liberato dalle carceri uomini malvagi e colpevoli, aveva condannato gli onesti e gli innocenti; aveva aperto il porto assai protetto e le sicure città ai pirati e ai predoni; aveva oppresso con la fame i marinai e i soldati dei Siciliani, alleati e amici del popolo Romano. Inoltre non solo molti edifici pubblici, ma anche templi e case private erano stati spogliati di statue e decori da Verre. Infine aveva compiuto azioni scellerate, non aveva mantenuto la parola, aveva violato tutte le leggi umane e divine.

Pag. 277 n. 74

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 1