Cassius
Community

Esercizio | pag. 372 n. 4 →

Codex 1

Pagina numero: 372

Esercizio numero: 4

1. È venuto il corriere e ho dato la lettera a lui.
2. I nemici erano arrivati nel territorio dei Romani, ed avevano saccheggiato i loro campi.
3. Antonio condivise con i fratelli quella ricchezza che il padre aveva lasciato a lui solo.
4. Il maestro elogia con le migliori parole la diligenza e l’impegno di quegli scolari.
5. Sconfiggeremo gli Elvezi e li cacceremo via dalla Gallia, ma accorderemo loro la vita.
6. Il Senato mandò in Asia L. Scipione e il fratello di lui.
7. In quella battaglia numerosissimi soldati persero la vita.
8. Ettore fu un mortale, ma la gloria di lui è immortale.
9. I nemici, poiché desideravano la pace, inviarono a Roma degli ambasciatori; costoro discussero in merito ad essa nella Curia.
10. Quando Ottaviano, nelle vicinanze di Azio, sconfisse la flotta di Cleopatra, ella si diede la morte per mezzo del veleno di un aspide.
11. Dalla padrona vennero chiamate le ancelle; accorsero immediatamente presso di lei, ed eseguirono gli ordini di lei.
12. Ho con quei giovani la massima confidenza; li ho avuti, infatti, come compagni negli studi e nei giochi.
13. Dal comandante vennero chiamati i soldati valorosi: il comandante elogiò le loro importantissime imprese e concesse loro grandi ricompense.
14. Giulia, figlia di Cesare e moglie di Pompeo, morì, e dal popolo le fu riconosciuto grande onore.

Pag. 372 n. 4

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Codex 1