Cassius
Community

Lingua e Cultura Latina 1 Edizione Gialla - pag. 309 n. 8 a →

Lingua e Cultura Latina 1 Edizione Gialla

Pagina numero: 309

Esercizio numero: 8 a

1. I Veneti, i quali erano stati vinti da Cesare, si misero sotto la protezione del popolo Romano.
2. I capi dei Germani avevano mantenuto la parola data e, nel giorno stabilito, si erano incontrati in colloquio con gli ambasciatori che Cesare aveva inviato.
3. Nel giorno stabilito Orgetorige, il capo degli Elvezi, radunò, da tutte le parti, tutti i suoi alleati, dei quali aveva un gran numero.
4. C’è un monte in Campania, che ha nome Vesuvio, dalla cima del quale cadono fuochi e pietre.
5. Aristide, che era stato soprannominato “il Giusto”, fu mandato in esilio dai suoi concittadini.
6. Temistocle, del quale era grande la gloria, non poté evitare l’invidia dei suoi concittadini.
7. Cesare riportò in Gallia le legioni che svernavano presso Aquileia.
8. Marco, che odiava i pericoli del mare, non voleva imbarcarsi.
9. Evitammo il pericolo che tutti avevamo temuto.
10. Catone fu questore nella provincia di Sardegna, dalla quale portò a Roma il poeta Ennio.
11. Gli Aduatici, dei quali abbiamo parlato in precedenza, tornarono in patria.
12. L’uomo insieme al quale passeggiavo era il mio maestro.

Pag. 309 n. 8 a

→ Veneti, qui a Caesare victi erant, fidei populi Romani se commiserunt. Germanorum principes …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Lingua e Cultura Latina 1 Edizione Gialla