Cassius
Community

Lingua e Cultura Latina 2 - pag. 232 n. 11 b →

Lingua e Cultura Latina 2

Pagina numero: 232

Esercizio numero: 11 b

1. Entrambi stanno a cuore ad entrambi.
2. Io, o mia Terenzia, sono più infelice di te, che sei estremamente infelice, dal momento che la disgrazia di entrambi noi è comune, ma la colpa è esclusivamente mia.
3. Durante quell’anno vennero tenute le elezioni consolari dal dittatore P. Cornelio Scipione e da P. Decio Mure, poiché né l’uno, né l’altro dei due consoli aveva potuto assentarsi dalla guerra.
4. C. Avianio si trova in Sicilia, Marco è insieme a noi; ti chiedo di difendere la causa dell’uno e dell’altro.
5. Parlerò brevemente riguardo a Scauro e a Rutilio, dei quali né l’uno, né l’altro, meritò la fama di eccelso oratore, ma entrambi si occuparono di numerose cause.
6. Nel sonno, a ciascuno dei due consoli apparve la medesima immagine di un uomo più grande rispetto alla figura umana.
7. Nel corso di quel giorno, dopo che furono avvenuti piccoli combattimenti a cavallo per il rifornimento d’acqua, sia gli uni che gli altri si mantennero nella propria zona.
8. La divinità è in ciascuno dei due genitori.
9. Sfiora quella che vuoi delle due donne con il dito mignolo!
10. Quella guerra fu assai più duratura di quanto era gradito all’una e all’altra delle due fazioni.
11. Possiedo meno energie di qualsivoglia di voi due.
12. È opportuno, però, che il pastore possieda due cani, affinché, se l’uno o l’altro dei due è ammalato, il gregge non resti senza cane.

Pag. 232 n. 11 b

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Lingua e Cultura Latina 2