Cassius
Community

Plane Discere 2 - pag. 309 n. 2 →

Plane Discere 2

Pagina numero: 309

Esercizio numero: 2

1. Ero molto intimo con Cesare e stimavo moltissimo Pompeo, ma il mio progetto, all’epoca vantaggioso per entrambi, era insieme al leale Pompeo.
2. Credimi, abbiamo dimostrato animi virili, ma scelte puerili.
3. Attico godé di un padre diligente, indulgente e, come erano all’epoca i tempi, ricco e in primo luogo appassionato di letteratura.
4. Se ti avessi avuto davanti a me, così mi dice la mia opinione (ossia: “così mi viene da pensare”), avrei adottato le medesime decisioni.
5. Mi servirò della vecchia strada, ma, se avrò trovata una via più facile e adatta, la renderò praticabile.
6. Cesare, affinché sembrasse aver avuto clemenza verso degli sventurati e dei supplici, preservò in maniera molto accurata i prigionieri dei Nervi, e ordinò che godessero del loro territorio e delle loro città.
7. Sono molto intimo con M. Fabio, un uomo eccellente e un individuo coltissimo, e lo apprezzo in maniera straordinaria per la sua altissima intelligenza.
8. I soldati di Cesare venivano a sapere con piacere dai disertori che i Pompeiani godevano di salute non buona, per la strettezza del luogo e per l’odore ripugnante proveniente dalla massa dei cadaveri.
9. Attico si frequentava in maniera intima con Q. Ortensio, che a quei tempi deteneva il primato dell’eloquenza.
10. Cesare espugnò Perugia valendosi del proprio valore e della propria buona sorte.

Pag. 309 n. 2

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Plane Discere 2