Cassius
Community

Ut medicina ars valetudini navigationis gubernatio sic vivendi ars est prudentia …

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 169

Esercizio numero: senza numero

1.Così come la medicina è l’arte di stare bene, il governo (della nave) è l’arte della navigazione, allo stesso modo l’arte di vivere è l’assennatezza.

2. La legge è la giusta misura nell’ordinare e nel vietare.

3. Dibattendo troppo si perde la verità.

4. Sono più facili e molto più chiare da capire quelle cose che vengono dette anche da un uomo molto erudito.

5. Cambiando molto spesso il governo, i poveri non cambiano altro che il nome del padrone.

6. Nello scegliere il marito si è soliti considerare (lett. sono solite essere considerate) quattro cose: il valore, la stirpe, la bellezza e la saggezza. Allo stesso modo nello scegliere la moglie quattro cose spingono l’uomo all’amore: la bellezza, la stirpe, la ricchezza e i costumi.

7. Si deve chiamare “perdita” un guadagno ottenuto con una cattiva reputazione (ovvero: al prezzo della reputazione, dunque un guadagno disonesto)

8. Chi sbaglia deve essere corretto con il consiglio e con la forza, sia gentilmente che aspramente, e deve essere reso migliore tanto da sé quanto dagli altri non senza punizione, ma senza collera.

9. Nelle circostanze avverse bisogna seguire non quei consigli belli a dirsi, ma quelli proficui a mettersi in pratica.

10. Bisogna scegliere amici solidi, stabili e costanti: un genere del quale c’è grande scarsità.

Pag. 169 n. senza numero

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 2