Cassius
Community

LL - Seconda Edizione - pag. 336 n. 7 →

LL - Seconda Edizione

Pagina numero: 336

Esercizio numero: 7

1. Non dire cose disdicevoli!
2. O Annibale, non attraversare l’Ebro!
3. Non accettare quella scusa!
4. Non esitare ad ingaggiare battaglia!
5. Non temere niente in merito a me, ma tuttavia non prometto nulla!
6. Voi, o esercito Romano, non rinunciate ad una guerra empia!
7. Quando nel Foro avrai visto un nome celebre, non provare invidia!
8. Non temete la morte! Infatti la morte porta via completamente la facoltà di sentire (lett.: “i sensi, le sensazioni”).
9. Ascolta questo segretamente! Non dirlo neppure ad Apelle, il tuo liberto!
10. Non comparate Filippo ad Annibale, né i Macedoni ai Cartaginesi! Lo comparerete certamente a Pirro.
11. Non disprezzare quest’uomo, che può essere salvo grazie all’aiuto altrui! Anche questo significa molto: volere essere salvato.
12. Non rendere tragica questa battaglia con la morte di un console! Anche senza questo c’è una quantità sufficiente di lacrime e di lutto.

Pag. 336 n. 7

→ Turpia ne dixeris. Hannibal, ne transieris Hiberum! …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
LL - Seconda Edizione