Cassius
Community

Esercizio | pag. 281 n. 5 →

LL - Seconda Edizione

Pagina numero: 281

Esercizio numero: 5

1. Ti sono obbediente.
2. Nessun giorno è lungo per chi agisce.
3. Mentre ritornavo in città mi venne data una lettera.
4. I soldati alla fine conquistarono la città da lungo tempo assediata.
5. Il comandante, lasciando l’accampamento, lodò la prodezza dei soldati.
6. I nostri non potevano resistere ai nemici che (li) travolgevano.
7. Gli ambasciatori, mandati dai nemici, vennero a Cesare per la pace.
8. Anche se vedo tutte le cose contro di me, non sono tuttavia spaventato.
9. I Romani già dalla fondazione della città avevano imparato ad obbedire ai re.
10. Ai Greci che consultavano l’oracolo, la divinità spesso rispondeva per mezzo di parole oscure.

Pag. 281 n. 5

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di LL - Seconda Edizione