Cassius
Community

Versione | pag. 152 n. 48 → La leggenda di Tirreno

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 152

Versione numero: 48

La leggenda di Tirreno

Tirreno regnava in Lidia insieme al fratello, con grande benevolenza. Un giorno, tuttavia, il popolo soffriva per la fame, e Tirreno diceva al fratello: Poiché non siamo in grado di alleviare in alcun modo la fame dei cittadini, uno tra noi, insieme al suo popolo, dal regno farà un viaggio attraverso il mare, e se ne andrà in altre terre, dove non dovrà sopportare la fame e la sete. L’altro dei due re, invece, rimarrà qui. Un sorteggio designa Tirreno. Il re abbandona la patria, e, con le navi, si dirige in Italia, ma, a causa della violenza delle onde, trova la morte, e un mare, dal nome di lui, riceve il nome di “Tirreno”. Tusco, il figlio del re, successivamente giunge in Italia e fonda una nuova città tra il Tevere e l’Arno.

Pag. 152 n. 48

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 1