Cassius
Community

Sidera navigantibus cursum collustrant et viatoribus in silvis errantibus iter ostendunt. Aedui ad Caesarem venerunt auxilium …

Il Nuovo Expedite 1

Pagina numero: 313

Esercizio numero: 4

1. Le stelle illuminano il percorso ai marinai e mostrano la via ai viaggiatori che vagano nei boschi.

2. Gli Edui vennero da Cesare per chiedere aiuto.

3. I nostri seppellirono i nemici caduti in battaglia.

4. All’imperatore Claudio non mancarono eleganza e grazia sia mentre stava in piedi, sia mentre era seduto, e soprattutto mentre dormiva.

5. Il ricordo dei giorni passati è gradito.

6. Vidi Aufidio Basso, uomo eccellente, scosso e dolorante.

7. I Galli decisero di fuggire dalla città per ordine di Vercingetorige.

8. Dopo che fu cacciato Tarquinio, i Romani non potevano soffrire il titolo di re.

9. Preme alle spalle la vecchiaia e rinfaccia gli anni consumati tra vane passioni.

10. Nessun potere ottenuto con il crimine è duraturo.

11. Dopo essere stato cacciato da Roma, Q. Marcio, comandante Romano, si rifugiò a Corioli.

12. Se ne vanno le ore e i giorni e i mesi e gli anni e non ritorna mai il tempo passato.

13. Tutte le cose che sono destinate ad accadere sono incerte, (quindi) vivi ora!

14. I Magi osservando la stella si diressero verso Betlemme.

Pag. 313 n. 4

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 1