Cassius
Community

Si quis minorem gloriae fructum putat ex Graecis versibus percipi quam ex Latinis …

Il Tantucci Plus 2

Pagina numero: 41

Esercizio numero: 7

1. Se qualcuno ritiene che dai versi in Greco si ricava un frutto di gloria minore che dai versi in Latino, si sbaglia fortemente.

2. Cos’è, chiede qualcuno, il bene?

3. P. Valerio Publicola propose anche ai comizi centuriati la legge che nessun (ossia: “la legge per impedire che un”) magistrato Romano volesse fustigare o uccidere un cittadino Romano a fronte di una provocazione.

4. E del resto non c’è niente di più vergognoso della frivolezza.

5. Il filosofo Democrito afferma che nessuno può essere un grande poeta senza follia.

6. Alessandro sostiene che un certo Dandone arrivò fino al cinquecentesimo anno senza invecchiare sotto nessun aspetto.

7. Alcuni tra i nemici, tra i carri e le ruote, lanciavano dal basso lance e giavellotti, e ferivano i nostri.

8. Non credete, dunque, che possa accadere ciò che vedete spesso nei racconti, che un qualche dio caduto dal cielo, si rechi presso le comunità degli esseri umani!