Cassius
Community

Esercizio | pag. 69 n. 4 →

ALIAS

Pagina numero: 69

Esercizio numero: 4

1. Lo schiavo obbedisce all’ordine del padrone e coltiva con grande diligenza i campi di lui.
2. Metello, con le proprie truppe, distrugge le città dei Numidi e i loro campi.
3. Orfeo amava la propria promessa sposa, e con il suono della propria lira ammansiva le bestie feroci.
4. Il poeta Orazio, nella propria villa, otteneva gioia e lietezza.
5. I Siciliani veneravano Proserpina e Minerva, e sacrificavano vittime sui loro altari.
6. I grandi uomini lasciano ai posteri il ricordo di sé.
7. I piani scellerati di Catilina preparavano ai patrizi Romani e ai loro alleati una grande rovina.
8. Il maestro rimprovera i suoi allievi pigri, e con parole aspre li esorta allo studio e alla diligenza.
9. Non crediamo agli uomini disonesti, infatti le loro parole sono false.
10. Il cervo guardava nell’acqua le proprie corna, ed elogiava la loro bellezza.

Pag. 69 n. 4

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS

Il nostro sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Questa operazione non può avvenire se non col tuo consenso, perciò è necessario che tu impieghi qualche attimo del tuo tempo per prendere visione della nostra Cookie Policy e dirci se ne accetti le condizioni. → Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi