Cassius
Community

Donum Quaderno 1 - pag. 110 n. 6 → I doveri degli anziani

Donum Quaderno 1

Pagina numero: 110

Versione numero: 6

I doveri degli anziani

Dagli anziani, inoltre, devono essere diminuiti gli sforzi fisici e aumentati gli esercizi della mente; in particolare deve essere profuso impegno per aiutare con la saggezza e l’assennatezza quanto più possibile gli amici, la gioventù e soprattutto lo Stato. Niente, d’altra parte, deve essere più evitato dalla vecchiaia che l’abbandonarsi alla pigrizia e all’inattività; davvero la dissolutezza, se da un lato è vergognosa in ogni età, dall’altro è estremamente ignobile in vecchiaia; se invece, poi, si aggiunge anche l’assenza di moderazione dei piaceri, il male è doppio, poiché sia la vecchiaia stessa si macchia di disonore, sia rende più sfacciata l’assenza di moderazione dei giovani.

Versione tratta da: Cicerone

Pag. 110 n. 6

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Donum Quaderno 1