Cassius
Community

Sedes apibus petenda est. O cives, cives, quaerenda pecunia est …

LL - 50 Lezioni di Latino

Pagina numero: 323

Esercizio numero: 6

1. Le api devono cercare una dimora.
2. O cittadini, cittadini, è necessario procurarsi del denaro.
3. Scipione dice che, in una calamità tanto grande si deve agire, non riflettere.
4. Sembra arduo narrare imprese, poiché i fatti devono essere eguagliati per mezzo delle parole.
5. Secondo il parere degli altri da noi devono essere compiute e non compiute, cambiate e corrette tantissime cose.
6. La povertà spietata mi piega, e il feroce Cupido: ma la fame deve essere sopportata, l’amore non deve essere sopportato.
7. Non bisogna arare in estate i declivi poco fertili, poiché il terreno, isterilito e senza nutrimento, viene bruciato dal sole dell’estate.
8. Tutte le cose devono essere dette, illustrate e spiegate: la causa non dev’essere soltanto presentata, ma anche sostenuta in maniera seria e ricca.
9. Dopo aver ricevuto l’Etolia, l’Acarnania, l’Anfilochia grazie a Cassio Longino e a Calvisio Sabino, Cesare reputava di dover aggredire l’Acaia.
10. Devi comprendere che lo Stato si appoggia su di te, e che tu devi riverire quegli uomini, da cui è partito l’inizio della libertà.
11. Così come l’arrecare un’offesa, è di per sé una cosa da evitare e da rifuggire, così il fare una concessione è di per sé una cosa da ricercare.
12. Cassio Severo si accorse che, insieme con lo stato dei tempi, e la differenza degli ascoltatori, anche la forma e l’aspetto di un discorso fossero da modificare.

Pag. 323 n. 6

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di LL - 50 Lezioni di Latino