Cassius
Community

Verba Manent 1 - pag. 314 n. 16 →

Verba Manent 1

Pagina numero: 314

Esercizio numero: 16

1. I sacerdoti si radunano nel tempio e ottengono un presagio infausto.
2. Le anime del regno dei morti venivano chiamate “lemures” dai Romani.
3. Il mio amico, attraverso la nebbia, vide il fantasma del nonno, e fu preso da grande terrore.
4. C’era una grande nebbia, quando sentimmo il canto dell’uccello del malaugurio e subito dopo apparve una strega.
5. Una maga mi fece un sortilegio, ma un mago mi fornì aiuto e liberò la casa dal maleficio.
6. Quando nascerà, daremo al bambino un amuleto.
7. Voglio imparare l’arte magica e parlare con gli animali.
8. Paola, nello specchio, vide un’oscura immagine del regno dei morti.
9. Una bella fanciulla, per mezzo di un incantesimo, viene trasformata in una civetta, e (ora) ha la propria casa in una tomba.
10. Teseo ammaliò Arianna e, mentre si dirigeva ad Atene, la abbandonò sull’isola di Nasso.
11. Dalla strega malvagia si uccide (ossia: “vengono compiute uccisioni”) con il veleno.
12. Quando di notte ci recavamo alla tomba, le anime dei morti e i fantasmi ci spaventavano sempre.

Pag. 314 n. 16

→ Sacerdotes in templo conveniunt et infaustum auspicium …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Verba Manent 1