Cassius
Community

Romulus et Remus gemini Rheae Silviae filii erant. Romulus oppidum …

Tu Quoque

Pagina numero: 123

Versione numero: 6

La leggenda di Romolo

I gemelli Romolo e Remo erano figli di Rea Silvia. Romolo fonda una città sul Palatino e la chiama Roma; successivamente uccide Remo e regna da solo. Poiché gli abitanti della nuova città non avevano donne, i Sabini vengono chiamati per una festività di giochi scenici, e durante i giochi le fanciulle dei Sabini vengono rapite. Per questa ragione, i Sabini, irritati, scatenano una guerra contro i Romani, e si avvicinano alla città armati, insieme agli alleati. Ma vengono sconfitti da Romolo, e con combattimenti favorevoli, vengono sottomessi i popoli di tutto il Lazio. Romolo mantiene il regno a lungo. Alla fine, Romolo viene rapito portato nel cielo da una improvvisa tempesta. Per questa ragione, i Romani considerano Romolo un dio, e lo chiamano Quirino.

Pag. 123 n. 6

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Tu Quoque