Cassius
Community

Plane Discere 2 - pag. 310 n. 5 →

Plane Discere 2

Pagina numero: 310

Esercizio numero: 5

1. È giusto che anche in quelle contese che avvengono con i peggiori avversari, anche se ascoltiamo cose non degne di noi, tuttavia manteniamo il contegno, e reprimiamo la collera.
2. Cn. Pompeo mi giudicò sempre degnissimo della sua amicizia, e volle sempre che fossi non solo sano e salvo, ma anche molto ricco e provvisto di tutto.
3. A P. Licinio, pontefice massimo, la vergine Vestale sembrò meritevole di essere punita con la frusta, poiché, in una certa notte, era stata una custode poco attenta del fuoco perpetuo.
4. Penso che voi siate indegni di guidare le fila nel mio esercito.
5. Confesso che mi feci carico di un grande fardello, e tuttavia meritevole del fatto che vi impiegassi tutte le forze della mia età.
6. Fui degno di questa offesa?
7. Chi ci fu, infatti, non soltanto libero, ma anche schiavo degno di libertà, al quale la nostra salvezza non fosse cara?
8. Ti domando: coloro che chiedevano erano indegni di ottenere, oppure non ti impietosiva colui in difesa del quale essi chiedevano, oppure la cosa ti sembrava ingiusta di per sé?
9. Chi ti ritiene degno di udienza, chi (ti ritiene degno ) di un qualche onore, chi, infine, (ti ritiene degno ) di un saluto collettivo?

Pag. 310 n. 5

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Plane Discere 2