Cassius
Community

Grammatica Picta 1 - pag. 223 n. 13 → I Lupercali

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 223

Versione numero: 13

I Lupercali

Ogni anno la gioventù di rango equestre (ossia: “la gioventù della classe dei cavalieri”) celebra la città per due volte, con un allegro spettacolo. La tradizione dei Lupercali venne iniziata da Romolo e Remo. Infatti i gemelli esultavano per la gioia, perché il nonno Numitore, re degli Albani, su esortazione di Faustolo, aveva permesso di fondare una città alle pendici del colle Palatino, in quel luogo dove erano stati allevati. E così i gemelli compirono un sacrificio ed uccisero dei capri, e poi, spinti dall’allegria del banchetto e dal molto vino, cinti con le pelli delle vittime immolate, prendevano in giro per gioco quelli che incontravano. E così, il ricordo dell’allegria di Romolo e di Remo viene rievocato ogni anno.

Versione tratta da: Valerio Massimo

Pag. 223 n. 13

→ Quotannis equestris ordinis iuventus hilari spectaculo bis urbem celebrat …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Grammatica Picta 1