Cassius
Community

Quoniam de genere belli dixi nunc de magnitudine …

ALIAS

Pagina numero: 187

Esercizio numero: 4

1. Poiché ho parlato della tipologia della guerra, ora dirò poche cose in merito alla mole.

2. Poiché ormai è notte, andatevene nelle vostre dimore.

3. Cupìdo ti evita, poiché i denti sporchi e le rughe imbruttiscono.

4. Il combattimento fu impetuoso, poiché i Romani combattevano per ira e per odio.

5. Considero dei nemici i cittadini Romani perché ho difeso i diritti degli alleati.

6. Gli Elvezi, per giunta, superano i rimanenti Galli in fatto di coraggio, poiché si scontrano con i Germani in battaglie pressappoco quotidiane.

7. Il saggio non obbedisce alle leggi per paura, ma perché ritiene ciò particolarmente positivo.

8. I Romani inviarono degli ambasciatori presso il re dell’Egitto, e promisero truppe ausiliarie perché a lui aveva dichiarato guerra il re della Siria.

9. I figli di Mitridate, poiché avevano pianto per le uccisioni dei genitori, vennero assassinati.

10. Poiché si avvicinava al nemico, Cesare, secondo la propria abitudine, guidava legioni armate alla leggera.

11. Lucio Bruto uccise con la scure i propri figli, poiché meditavano sul tradimento (ossia: “poiché ordivano, tramavano, macchinavano un tradimento”).

Pag. 187 n. 4

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS