Cassius
Community

Esercizio | pag. 413 n. 30 →

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 413

Esercizio numero: 30

1. In quel giorno, dal tribuno della plebe, venne infiammata un’assemblea turbolentissima.
2. Calpurnio, una volta allestito l’esercito, nomina suoi luogotenenti uomini nobili di partito; e tra costoro ci fu Scario, riguardo all’indole del quale abbiamo parlato prima.
3. È grande la forza della verità, al punto che essa si difende agevolmente da sé contro l’astuzia degli uomini e contro le insidie di tutti.
4. Hai scritto cose tali, che riescono ad alleviare il dolore.
5. Me cieco, per non aver visto prima queste cose!
6. Tutte le donne ti amano perché sei molto bello.
7. Ci sono uomini tali da credere che l’anima e il corpo muoiano insieme.
8. Il pretore ebbe paura di non riuscire a far fronte alla calamità.
9. Preferimmo viaggiare a piedi, poiché avevamo navigato in maniera estremamente scomoda.
10. Non esiste nessuno che non ti tema.
11. A stento si trovano uomini tali che non desiderino la gloria.
12. Dopo aver pensato che Alcibiade fosse arrivato in Sicilia, gli Ateniesi lo accusarono, da assente, di aver profanato i culti religiosi.
13. Cesare, tenuta un’assemblea a Cordova, porge a tutti un ringraziamento: ai cittadini Romani, poiché si erano impegnati a conservare in loro potere la città, agli Ispanici, poiché avevano cacciato via le guarnigioni, agli abitanti di Cadice, poiché avevano vanificato gli sforzi dei nemici e si erano riappropriati della libertà.
14. Al comandante vengono inviati degli ambasciatori, a riferire che Giugurta eseguirà gli ordini e mette sé stesso e il proprio regno sotto la protezione di lui (ossia: “del comandante”).

Pag. 413 n. 30

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 1