Cassius
Community

Il Nuovo Expedite 2 - pag. 110 n. 178 → La battaglia navale di Milazzo

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 110

Versione numero: 178

La battaglia navale di Milazzo

Nel quinto anno della prima guerra Punica, che si combatteva contro gli Africani, per la prima volta i Romani, sotto il consolato di C. Duilio e Cn. Cornelio Asina, combatterono in mare con navi attrezzate con i rostri, le quali si chiamano liburne. Duilio, una volta attaccata battaglia, sconfisse il comandante dei Cartaginesi, catturò trentuno navi, ne affondò quattordici, catturò settemila nemici, ne uccise tremila. E nessuna vittoria fu più gradita ai Romani, poiché mai sconfitti sulla terraferma, ormai erano potentissimi anche in mare. Sotto il consolato di C. Aquilio Floro ed L. Scipione, Scipione saccheggiò la Corsica e la Sardegna, riportò da lì molte migliaia di prigionieri e celebrò un trionfo.

Versione tratta da: Eutropio

Pag. 110 n. 178

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Il Nuovo Expedite 2