Cassius
Community

Lingua e Cultura Latina 1 Edizione Gialla - pag. 189 n. 19 a →

Lingua e Cultura Latina 1 Edizione Gialla

Pagina numero: 189

Esercizio numero: 19 a

1. La morte non porta via i bei versi.
2. Diogene, filosofo dalla lingua mordace e irrefrenabile, era solito biasimare con parole dure i cattivi costumi dei suoi concittadini.
3. A Roma le vergini Vestali curavano e alimentavano il fuoco sacro.
4. Cincinnato, uomo dalla mirabile temperanza, coltivava il suo piccolo campo al di là del Tevere.
5. La mente degli esseri umani è inconsapevole della sorte futura.
6. La fattoria abbonda di latte, formaggio e miele.
7. I Barbari conquistarono l’impero dei Romani con la spada e con il fuoco.
8. Demostene presso i Greci e Cicerone presso i Romani erano considerati oratori di mirabile eloquenza.
9. Le ninfe delle sorgenti erano chiamate Naiadi.
10. Cesare, comandante di grandissima abilità e valore, conduce le sue truppe presso il fiume Tamigi e accerchia l’accampamento dei nemici.
11. Nei deserti dell’Africa, i soldati di Alessandro Magno sopportavano a fatica il caldo, la fame e la sete.
12. L’avidità è fonte di frodi e crimini.
13. Roma era bloccata dall’assedio dei nemici.
14. Vercingetorige, giovane di grande prestigio presso i Galli, preparava una grande rivolta contro i Romani nella rocca di Alesia.

Pag. 189 n. 19 a

→ Pulchra carmina mors non corripit. Diogenes philosophus linguae acerbae ac immoderatae, malos …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Lingua e Cultura Latina 1 Edizione Gialla