Cassius
Community

Esercizio | pag. 144 n. 6 →

Ludus in Tabula 1

Pagina numero: 144

Esercizio numero: 6

1. Le fanciulle raccolgono le fave per l’intero pavimento della casa.
2. I Romani tenevano piacevoli banchetti tra di loro: lì, mangiavano molte carni, pesci ed altri cibi.
3. La birra prende il nome da Cerere (lett.: “Si chiama birra a partire da Cerere”): infatti è una bevanda, ed è ottenuta in vario modo dai semi del frumento.
4. Tanto la birra abbonda nel territorio dei Germani, quanto il vino (abbonda) in Gallia.
5. Il “garum” è una prelibata poltiglia di pesci di cattiva qualità.
6. La folla dei domestici corre alla cena: prepara le vivande, mesce il vino e placa la fame e la sete degli invitati.
7. I (funghi) boleti sono spesso un delizioso veleno: infatti sono saporiti, ma nocivi al fegato.
8. Nelle cene dei Romani c’erano numerosi cibi e diversi sapori.
9. In un’unica scodella c’erano ostriche, ricci di mare, cozze e triglie senza alcuna lisca.

Pag. 144 n. 6

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Ludus in Tabula 1