Cassius
Community

Versione | pag. 116 n. 3 a → L'eroismo del giovane Scipione

Donum Quaderno 1

Pagina numero: 116

Versione numero: 3 a

L'eroismo del giovane Scipione

Publio Cornelio Scipione nacque da nobilissima stirpe. Inoltre imitò la virtù degli antenati tanto da essere il più illustre dell’intera famiglia Cornelia. Liberò il padre, che aveva accompagnato, da un grosso pericolo. Infatti, dopo che fu intrapresa la battaglia presso il Ticino, Publio Scipione, padre di Cornelio, era stato gravemente ferito. Poiché i nemici gli stavano intorno, avrebbero potuto catturarlo, se il figlio non si fosse trovato lì. Egli, con grande coraggio, osò lottare quasi da solo contro l’esercito dei Cartaginesi. Così li allontanò dal padre, che stavano ormai per catturare. Una volta ritornato a Roma, fu nominato edile, mentre invano i tribuni della plebe si opponevano. Adempì a questo incarico con grandissimo valore.

Pag. 116 n. 3 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Donum Quaderno 1