Cassius
Community

Postquam in agrum Romanum ventum est, obviam hosti consules eunt. Themistocles, cum pecunia publica, quae ex …

Il Tantucci Plus 1

Pagina numero: 448

Esercizio numero: 29

1. Dopo che si fu arrivati nel territorio Romano, i consoli andarono (presente storico) incontro al nemico.
2. Temistocle, dal momento che il denaro pubblico che entrava dalle miniere ogni anno si perdeva per la distribuzione dei magistrati, convinse il popolo che con quel denaro venisse costruita una flotta di cento navi.
3. L. Lucrezio e C. Veturio entrano al consolato, quando la città è ormai abbastanza forte da poter non soltanto tenere lontana la guerra, ma anche muoverla di propria iniziativa.
4. I Pompeiani sia sostennero i dardi scagliati, sia sopportarono l’assalto delle legioni, inoltre mantennero le fila e, dopo aver scagliato le lance, ritornarono alle spade.
5. Datame, dopo essere stato portato in Cilicia, marciando per giorni e per notti, oltrepassò il monte Tauro e giunse lì dove aveva desiderato (giungere).
6. I nemici supplicavano il console che permettesse che andassero via disarmati.

Pag. 448 n. 29

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Tantucci Plus 1