Cassius
Community

Piratae parvae insulae incolas saepe terrebant. Quare …

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 32

Versione numero: 20

I pirati

I pirati spaventavano spesso gli abitanti della piccola isola. Perciò le matrone e le fanciulle erano ansiose, piangevano e sacrificavano agli dei e alle dee bianche agnelle e capre sull’altare. Un giorno i pirati approdano alle coste dell’isola, uccidono le donne all’interno delle capanne e rapiscono le fanciulle. Allora i marinai e gli agricoltori, abitanti dell’isola, combattono valorosamente contro i pirati, e liberano la patria; la gioia si diffonde di nuovo attraverso l’isola.

Pag. 32 n. 20

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1