Cassius
Community

ALIAS - pag. 293 n. 159 → Il mito di Fetonte

ALIAS

Pagina numero: 293

Versione numero: 159

Il mito di Fetonte

Fetonte, figlio del Sole e di Climene, dopo essere montato di nascosto sul carro del padre, si trovava molto in alto rispetto alla terra; quindi, a causa della paura, cadde nel fiume Eridano. Per questa ragione, Giove colpì costui con un fulmine, e tutto cominciò a bruciare. Giove, al fine di uccidere tutta la stirpe dei mortali con un pretesto, fece finta di volerlo spegnere; sparse i fiumi da tutte le parti, e tutta la stirpe dei mortali morì, con l’eccezione di Deucalione e Pirra. Invece le sorelle di Fetonte, poiché avevano unito i cavalli contro la volontà del padre, vennero tramutate in pioppi.

Versione tratta da: Igino

Pag. 293 n. 159

→ Phaethon, Solis et Clymenes filius, postquam clam patris currum conscenderat …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
ALIAS