Cassius
Community

Versione | pag. 118 n. 22 → Le favole di Fedro

Mirum Iter 1

Pagina numero: 118

Versione numero: 22

Le favole di Fedro

Il piccolo libro delle favole di Fedro offre esempi di vizio e di saggezza. Nella favola che si intitola “La cicala e la civetta”, una cicala canta continuamente e tormenta una civetta. La civetta dice: Taci, o cicala! Tu interrompi il riposo. Ma l’insetto schiamazza fortemente senza interruzione. Alla fine la civetta si infiamma di collera e con l’inganno uccide la cicala. L’insegnamento della favola è: gli inopportuni vengono giustamente puniti per l’arroganza e la superbia. Spesso, nelle favole, parlano (lett.: “pronunciano parole”) non soltanto bestie come gli agnelli, i tori, i lupi, le scimmie, le piccole volpi, le aquile, ma anche i pini, i mirti e gli ulivi. Il maestro di scuola legge volentieri agli scolari le favole di Esopo e di Fedro, e insegna i dettami della vita.

Pag. 118 n. 22

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1