Cassius
Community

Versione | pag. 274 n. 69 → Le orecchie di Mida

Mirum Iter 1

Pagina numero: 274

Versione numero: 69

Le orecchie di Mida

Pan, dio dei boschi e dei pastori, aveva sfidato Apollo ad una gara musicale. Poiché Mida, re della Frigia e giudice della gara, assegnò la vittoria a Pan, provocò la collera e la vendetta di Apollo. Apollo, infatti, fece crescere le orecchie di Mida, ed esse, nel giro di poco tempo, furono simili alle orecchie degli asini. Mida era furibondo ed immediatamente si coprì la testa con un copricapo rosso, ma un servo notò lo straordinario e ripugnante portento. Mida, con grande severità, impose il silenzio al servo. Il servo, poiché temeva il castigo, tacque; ma dopo qualche tempo, a causa di un inestinguibile desiderio di parlare, scavò una buca nel terreno, e vi sussurrò dentro: Il re Mida ha le orecchie d’asino. Poi riempì la buca di terra e se ne andò. Ma, poco dopo, dalla terra spuntarono delle canne, ed esse, mosse dal vento, risuonavano: Il re Mida ha le orecchie d’asino.

Pag. 274 n. 69

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1