Cassius
Community

Esercizio | pag. 151 n. 17 →

Il Tantucci Plus 2

Pagina numero: 151

Esercizio numero: 17

1. Dove danno gli ordini uomini degni, tutti obbediscono volentieri.
2. Verre ordina che sia scelto un qualche uomo sia nobile di famiglia, sia provvisto di un’altissima carica.
3. Allora però, i barbari, agitati, poiché avevano scoperto che la città era stata espugnata, iniziarono a mandare ambasciatori in tutte le direzioni, a mettersi d’accordo, a scambiarsi ostaggi tra loro, a preparare le truppe.
4. Verre comandò che un fuoco di pezzi di legno verdi e umidi venisse fatto in uno spazio ristretto.
5. Arrivano ambasciatori da numerosissime popolazioni dell’isola, a promettere di consegnare gli ostaggi e di obbedire all’autorità del popolo Romano.
6. Egli non dissimula, o senatori: è evidente che Antonio è agitato, suda, è pallido.
7. L’uomo, pavido oppure molto mite, non riuscì a sopportare la voce del console; ed appena gli fu ordinato di andare in esilio, obbedì e partì.
8. Egli comanda a tutta la provincia il numero di soldati più grande che può, (c’era in tutto, nella Gallia Transalpina, una sola legione) ed ordina che venga interrotto il ponte che c’era verso Ginevra.

Pag. 151 n. 17

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Tantucci Plus 2