Cassius
Community

Versione | pag. 160 n. 22 → Livio Andronico

Lectio Levis 1

Pagina numero: 160

Versione numero: 22

Livio Andronico

Un tempo i Romani leggevano soltanto i poeti greci. Dopo la guerra punica coltivavano anche i poeti latini, poiché nei giochi pubblici romani non si onoravano solo gli dei con sacrifici e spettacoli, ma si rappresentavano anche opere teatrali in latino. A Roma Livio Andronico era salutato come il primo poeta, perché aveva tradotto in latino sia l’“Odissea” di Omero sia le tragedie dei poeti greci: Andronico infatti conosceva tanto la lingua latina quanto quella greca, poiché nell’infanzia da Taranto, la sua patria, veniva condotto a Roma, come schiavo, da Livio Salinatore. Per la qual cosa Andronico aveva due nomi: Andronico, perché così era chiamato nella lingua d’origine, e Livio, perché presso la famiglia Livia conduceva una vita serena, dedito agli studi e alla letteratura.

Pag. 160 n. 22

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Lectio Levis 1