Cassius
Community

Versione | pag. 98 n. 2 → L'asino e il lupo

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 98

Versione numero: 2

L'asino e il lupo


Una volta un asino astuto vagava per un prato, ma improvvisamente vide un lupo. Poiché non poteva fuggire, cominciava a zoppicare e piangeva. Il lupo si avvicinò all’asino e disse: “Perché piangi?”. Gli rispose l’asino: “Perché nel mio tallone c’è una spina aguzza e io non posso camminare”. O amico, aiutami ed estrai la spina dal tallone”. Il lupo crede all’asino e lo aiuta, ma già pregustava la preda a disposizione: cerca la spina nel tallone, ma non la trova. Improvvisamente l’asino scalcia e la mascella del luppo viene fracassata. La favola insegna: spesso gli stolti vengono vinti con l’astuzia e l’intelligenza e la superiorità degli avversari viene tratta in inganno.

Pag. 98 n. 2

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1

Il nostro sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Questa operazione non può avvenire se non col tuo consenso, perciò è necessario che tu impieghi qualche attimo del tuo tempo per prendere visione della nostra Cookie Policy e dirci se ne accetti le condizioni. → Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi