Cassius
Community

Esercizio | pag. 134 n. 27 →

Mirum Iter 1

Pagina numero: 134

Esercizio numero: 27

1. I Romani chiamavano Ottaviano “Augusto”.
2. Plinio aveva Tacito per amico.
3. La vetta della città veniva occupata e distrutta dai nemici.
4. Le truppe dei Romani collocavano l’accampamento al centro dell’isola.
5. Tutte quante le truppe Romane venivano sconfitte in un’unica battaglia dai feroci Germani.
6. Pompeo era un uomo grande e valoroso, ed infatti deteneva un grande potere e combatteva molte guerre.
7. I marinai timorosi temono il mare burrascoso, e durante le burrasche chiedono l’aiuto degli dèi.
8. A Firenze, Tullìola ed Antonio erano considerati bravi allievi dalla maestra.
9. La provincia di Numidia capitava a Metello, uomo instancabile.
10. Ora noi ci consegniamo per intero alla filosofia.
11. Attico non aveva alcun giardino, nessuna villa di periferia o al mare, all’infuori di un podere di campagna.
12. Mausolo governava su tutta la Caria.

Pag. 134 n. 27

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1