Cassius
Community

Esercizio | pag. 159 n. 2 →

Il Tantucci Plus 2

Pagina numero: 159

Esercizio numero: 2

1. Attico non si stufò mai di un’attività intrapresa.
2. Non vedo di che cosa mi dovrei vergognare in quella faccenda.
3. Sebbene tu ti sia improvvisamente rivelato ostile a me, tuttavia io ho compassione per te.
4. Se voi, o giudici, provate fastidio per simili cittadini, dimostratelo! Coloro che ci riusciranno, cambieranno opinione.
5. Proviamo maggiormente compassione per quelli che non richiedono la nostra misericordia che per quelli che la implorano.
6. Né voi vi pentirete della nostra fedeltà, né noi (ci pentiremo) del vostro comando.
7. Per il mio errore mi è stata data una grossa punizione, tale che io non soltanto provi rincrescimento per la mia stupidità, ma che per giunta me ne vergogni.
8. Alle volte mi sono pentito di aver parlato, di aver taciuto non mi sono mai pentito.

Pag. 159 n. 2

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Tantucci Plus 2